LA SOFFERENZA DEI MALATI DI CANCRO A GAZA

I malati gazawi si trovano di fronte a una lenta morte. Le persone ammalate di cancro nella Striscia di Gaza, secondo i dati del ministero della Sanità, sono 8515: 608 bambini (il 7%); 4705 donne (55%).

A causa della mancanza di cure e dell’embargo su Gaza sono morti 45 ammalati tra 2016 – 2018.
La mancanza di medicinali e di adeguate cure mediche, la politica israeliana che non concede i permessi agli ammalati per raggiungere le strutture ospedaliere della Cisgiordania e in altre parte del mondo a causa della chiusura dei valichi, stanno portando gli ammalati ed i loro familiari verso un destino di sofferenze, mentre l’Anp sta inasprendo le punizioni.
In questa Giornata mondiale contro i Tumori, ci rivolgiamo alla comunità internazionale, all’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) per salvare le loro vite.