PROGETTO CARTELLA SCOLASTICA PER BAMBINI DELLA PALESTINA

PROGETTO CARTELLA SCOLASTICA PER BAMBINI DELLA PALESTINA

Da tempo l’educazione in Palestina in particolare a Gaza è diventata difficile. Il blocco di terra, cielo e mare sulla Striscia di Gaza continua a far soffrire due milioni di Palestinesi che vivono, in sovraffollamento, in cinque province, con il più alto tasso di demografico al mondo – 5.521 abitanti per km², di cui il 71% è costituito da rifugiati che vivono distribuiti in 8 campi.
Questa tragedia ha influito sui vari aspetti della vita quotidiana: il tasso di povertà è al 65%; la povertà estrema ha raggiunto il 30%; l’80% delle famiglie sopravvive grazie agli aiuti, ma nonostante ciò, il 72% delle persone soffre di insicurezza alimentare.
In questo contesto l’educazione viene lasciata come ultima meta: tantissimi sono i bambini e ragazzi che non possono permettersi di studiare – sono 394.297 gli studenti che si trovano a dover rinunciare agli studi per mancanza di fondi.
Mancano o sono inagibili anche le strutture per garantire un’efficiente e valida istruzione: i 420 complessi scolastici presenti funzionano due o tre ore al giorno e vedono ammassarsi 38 studenti per classe. Ciò porta, ovviamente, ad un insegnamento scadente che non riesce a seguire i bisogni di ciascun studente.
Oggi, primo giorno di scuola nei Territori Palestinesi, circa un milione e trecento mila studenti si presenteranno al banco di scuola, per il nuovo anno scolastico, in condizioni molto difficili a causa della dura situazione sociale ed economica che rende la vita dei genitori angosciante in quanto non possono garantire un inizio scolastico sicuro per i loro amati figli.
Per questo l’ABSPP onlus rilancia il progetto Cartella Scolastica. Si tratta di un progetto rivolto a sostenere sia gli alunni, cercando di ridurre i costi scolastici, fornendo loro il materiale necessario, sia gli studenti universitari, garantendo loro una borsa di studio per poter proseguire i loro studi.
Con 35 euro si riesce a garantire materiale scolastico (cancelleria, zaino, quaderni, libri e quant’altro sia necessario).

ABSPP ONLUS