Tra pochi giorni accoglieremo il sacro mese di Ramadan

Vi ringraziamo per la vostra sensibilità e umanità.

 

Tra pochi giorni accoglieremo il sacro mese di Ramadan. Quest’anno sarà diverso per tanti motivi: purtroppo, oltre alla miseria, all’embargo ed alle tante difficoltà in cui vivono i Palestinesi sia nei Territori occupati sia nei campi profughi, si aggiunge ancora la pandemia da Covid-19, un nemico che uccide e minaccia la nostra sicurezza, e che mette a rischio la loro vita già precaria. Ne pagano le conseguenze tutti i cittadini.

In questo clima di terrore ci troviamo costretti a lavorare per garantire loro il minimo indispensabile per sopravvivere.

Siamo da poco rientrati dalla missione “Per un inverno più caldo 2021” dove abbiamo raggiunto diverse zone e molti bisognosi, e siamo stati testimoni della loro situazione drammatica sia nei campi profughi nel Libano sia in Siria sia nelle principali aree della Cisgiordania, della Striscia di Gaza e di Gerusalemme, che rappresentano il centro della nostra attività.

Ormai da anni l’Associazione benefica di solidarietà con il popolo palestinese ODV (prima si chiamava ONLUS) è sempre al fianco delle famiglie svantaggiate nei Territori palestinesi e nei campi profughi.

Abbiamo di fronte una stagione molto ricca di progetti:

il nostro staff ha terminato i lavori di preparazione per poterli presentare al meglio ai nostri donatori che aspettano a loro volta la partenza dei progetti.

• quali sono i nostri progetti del mese?

• quali sono le zone coinvolte?

• chi sono i beneficiari?

1. i progetti del mese di ramadan:

• pasto caldo

• pacco viveri

• pacco frutta e verdure

• pacco igienico

• vestiario e regali

• convoglio per al-Aqsa

• distribuzione aiuti economici della zakat

• cucina solidale

• aiuto per studenti in difficoltà

• aiuto per disabili

2. le zone d’interesse:

• Gerusalemme e provincia

• Cisgiordania

• Striscia di Gaza

• campi profughi nella diaspora

3. i beneficiari dei nostri progetti:

• le famiglie in difficoltà

• le famiglie senza tetto

• le famiglie in quarantena

• gli orfani e le donne vedove

• le strutture ospedaliere

• residenza per anziani

• i fedeli in visita alla santa moschea di al-Aqsa

4. le fasi del progetto:

• conoscere i bisogni fondamentali

• raccogliere i preventivi e scegliere il più conveniente

• presentare e pubblicizzare i progetti

• fare degli accordi con i partner locali

• iniziare la campagna con tanta fiducia di poter accontentare chi

• aspetta questo momento

• come contribuire?

Potreste fare delle piccole o grandi offerte per un progetto specifico oppure per più di un progetto specificando a quale è destinata la vostra offerta.

Facendo il vostro bonifico dirittamente sui nostri conti correnti indicati oppure passando dai nostri uffici sotto elencati per conoscere i nostri progetti.