EMERGENZA AL QUDS

EMERGENZA AL QUDS

PROGETTO II

SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE MANTENUTE DA DONNE

La donna gerosolimitana è simbolo di resistenza e lotta nel tempo ma è anche un segmento emarginato della società che merita attenzione e sostegno.

 In particolare, donne i cui mariti sono stati assassinati o feriti gravemente dai colonizzatori, donne i cui mariti sono imprigionati nelle loro carceri, madri di giovani ragazzi incarcerati o feriti a morte e molte altre situazioni in cui le donne si trovano costrette, da sole, a doversi prendere cura della famiglia.

L’obiettivo del lavoro delle donne gerosolomitane è trasformarle da donne emarginate e inattive a donne in grado di integrarsi nella società e garantire una fonte di sostentamento per loro e per la loro famiglia.

Si cerca, non una soluzione provvisoria ma, una soluzione che duri nel tempo e che possa permettere loro una vita dignitosa.

Il nostro aiuto sarà focalizzato specialmente nel comprare le loro produzioni artigianali e venderli in eventi. Da un lato contribuire nell’economia del paese e dall’altro introdurre la cultura e le tradizioni palestinesi in altri posti.

OBIETTIVO PROGETTO:[1]

  • SOSTEGNO FINANZIARIO PER AVVIARE UNA PROPRIA ATTIVITA’.
  • FORNIRE LABORATORI DIDATTICI IN PRESENZA DI FORMATORI ESPERTI NEL CAMPO DELL’ARTIGIANATO, DEL CUCITO, DEL RICAMO E DELLA CUCINA.

[1] QUESTO PROGETTO RIENTRA NEL8° OBIETTIVO DELLE NAZIONI UNITE (ONU):

«LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA»

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *