MISSIONE UMINITARIA NEL LIBANO

MISSIONE UMINITARIA NEL LIBANO

DIARIO

PARTENZA LUNEDI 12 SETTEMBRE CON DESTINAZIONE BEIRUT

PRIMO GIORNO MARTEDI 13 SETTEMBRE

PRESSO CAMPO PROFUGHI BURJ AL BARAJNEH / BEIRUT

Le missioni umanitarie non devono mai essere accantonate, perciò ho deciso di tornare di nuovo in Libano nei campi profughi palestinesi con gli amici l’Associazione Abspp.odv

Il mio primo viaggio in Libano non lo scorderò mai. Ho potuto ossevare le condizioni in cui “vivono” i Palestinesi rinchiusi e ghettizzati nei campi profughi. Ho cercato in tutte le maniere, nel poco tempo che ho avuto, di denunciare in Aula, alla Camera dei Deputati, le continue ingiustizie che vive il popolo palestinese. Una vera e propria diaspora provocata dal Governo israeliano, a causa dell’occupazione in Palestina.

Cittadini palestinesi costretti a scappare dalla propria terra nel silenzio assordante della comunità internazionale! Un popolo che non ha mai smesso di pregare e sperare. Un popolo che ogni giorno lotta nell'indifferenza del resto del mondo e che, nonostante i massacri, le violenze subite, le mancanze di attenzioni, conserva ancora la propria identità e il sorriso. Non possiamo più stare a guardare. Dobbiamo agire, dobbiamo diffondere consapevolezza perché gli ultimi avvenimenti accaduti in Palestina ci ricordano quanto sia necessaria la pace fra i popoli.

Nella prima missione, sempre organizzata dall’Associazione, abbiamo consegnato beni di prima necessità: riso, pasta, legumi, pane arabo. Ma non solo, vestiario, giocattoli e medicinali. L’Associazione ha pagato anche le visite mediche a tantissimi bambini! È stato commovente, se ci penso piango ancora!

Questa volta, invece, con l’avvicinarsi del primo giorno di scuola, l’Associazione ha organizzato la distribuzione di zainetti scolastici, cancelleria, scarpe e le divise scolastiche. Convinti che la cultura aiuti le prossime generazioni a crescere più ricchi, perché la conoscenza è ricchezza! Ma nono solo, sono state organizzate anche viste mediche gratuite per Donne e Bambini.

Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno dell’Associazione, ma soprattutto alle tante persone che decidono di fare piccole donazioni.

Con soli 25 euro possiamo garantire a piccole anime innocenti un futuro migliore, un percorso scolastico che li possa guidare verso la formazione che meritano.

Tornerò dalla bambina che avete conosciuto tutti, la piccola Talya, per abbracciarla! Per cercare di dare una mano a lei e alla sua famiglia! Vi aggiornerò! Vi chiedo solo una cosa, se potete aiutate, basta veramente poco. Anche piccole o piccolissime donazioni 1, 2 euro possono cambiare l’esistenza di tanti bambini! Conto su di voi! Vi abbraccio tutti!

Nei commenti troverete tutti i riferimenti per fare delle piccole donazioni ❤️

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *